martedì 6 dicembre 2022

La Storica "Edicola di San Pietro" Diventa "La Bottegga di Mary Poppins"

 La Storica "Edicola di San Pietro" Diventa "La Bottegga di Mary Poppins"
 

Da giugno del 2019 ad agosto del 2022 la storica Edicola di San Pietro, ubicata in Piazza San Pietro, 51 in Abbiategrasso accanto alla Chiesa Parrocchiale di San Pietro, ha funzionato come edicola vera e propria, gestita da Arjuna Ciliberti che ci ha detto: “Sono stati tre anni molto intensi, sotto tanti punti di vista. Ci tengo a ringraziare tutti dal primo all'ultimo, amici... perché più che clienti siamo una grande famiglia. Grazie ad ognuno di voi, ci si vede in giro per Bia!”. E oggi a distanza di tre mesi dalla chiusura, domenica 27 novembre l'edicola ha riaperto con un grande cambiamento: si chiama “La Bottega di Mary Poppins” ed è gestita dalla gentilissima signora Marina Radice, mamma di Arjuna, che ha reintrodotto i giornali e i quotidiani, giocattoli, dolcetti, caramelle, ecc. e tante cose per i più piccoli. E a partire da lunedì 5 dicembre 2022, l'edicola continua a diventare un punto di vendita di libri di autori locali, grazie ad un accordo tra Marina, Alessandro De Vecchi (poeta, scrittore e romanziere) e Julio Araya Toro (poeta, scrittore, editore e storico cileno). Ed è così che da lunedì 5 tutti gli amanti ed appassionati di letteratura che hanno voglia di acquistare i libri lo possono fare. Sono disponibili: “Tre Anni, Tre Mesi, Tre Giorni” (Pav Edizioni) di Alessandro De Vecchi; “Fuimos… Sol y Luna que Trataban de Unirse/Siamo Stati… Sole e Luna che Cercavano di Unirsi” (edizione bilingue italiano/spagnolo) di Marcela Rodríguez Valdivieso; “Tre Casi e Mezzo per il Commissario Raiz” (Ermes Digital Abbiategrasso) di Edmondo Masuzzi; “Verdi Armonie: Cucina Vegetale” (kdp.amazon.com) di Monica Oldani; “Il Meneghino Abbiatense”, (Eja, Selae e DdiA Edizioni) di Lucio Da Col; “Pennelli Rossi”, (Eja e Selae Edizioni) di Giuseppe La Barbera e “El Murmullo de la Resaca/Il Mormorio della Risacca” (edizione bilingue italiano/spagnolo) di Julio Araya Toro. Per qualsiasi informazioni in merito all'iniziativa potete visitare il sito internet: https://www.facebook.com/marina.radice.1 o recarsi a: Piazza San Pietro, 51 Abbiategrasso (MI), da lunedì a sabato dalle ore 07.30 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00. La domenica dalle 08.00 alle 12.30 o chiamare al cellulare: 3474514148 o scrivere a: radicemarina@libero.com

 

 

lunedì 5 dicembre 2022

Mostra D’Arte per Natale ad Albairate

 

Locandina

Mostra D’Arte per Natale ad Albairate
 
Il Gruppo Artisti “AlbairArte” di Albairate, sono artisti, pittori, fotografi e scrittori di Albairate e del territorio, riuniti in questo gruppo per diffondere e promuovere ei loro opere. Questa nuova iniziativa culturale per salutare questo anno e con motivo delle feste natalizie, con una mostra collettiva che se svolgerà nella “Casa degli Anziani”, in Via della Brera, 5, Albairate. Dal 8, 9, 10 e 11 dicembre 2022, dalle ore 09.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Saranno presenti pittori, fotografi e scrittori: Lorenzo Oldani, Liliana Bellu, Antonio Cisari, Alessandro Zanoli, Mariangela Filini, Giacomo Cipressi, Giorgio Della Fiorentina, Alessandro De Vecchi, Marcela Rodriguez Valdivieso e Julio Araya Toro. Entrata Libera, sono tutti benvenuti!
 
 

martedì 29 novembre 2022

“Un Libro per Natale” in La Cooperativa Rinascita di Abbiategrasso

 Locandina

Un Bellissimo Pomeriggio di Letteratura a Gravellona Lomellina

 
Un Bellissimo Pomeriggio di Letteratura a Gravellona Lomellina
 
Con un paesaggio di cartolina sul Lago Dei Tre Laghi di Gravellona Lomellina, nella  Baita del Parco Comunale (Via XX Settembre, 46 – SP 192), si è svolto l'evento “Autori al Parco” con la presenza dei tre autori abbiatensi: Nina Adriá Pérez, Alessandro de Vecchi e Julio Araya Toro. L’introduzione e il benvenuto ai presenti e agli autori è stata curata dall'Assessora alla Pubblica Istruzione, Cultura, Bilancio, Personale, Politiche Giovanile e Sport di Gravellona Lomellina, Ilenia Trovati, che ha dato la parola a Adriá Pérez (Barcellona, Spagna, 1959), la quale ha presentato il suo saggio “Petali Tra le Mani”. L'autrice ha parlato cosi: “In questo libro ho voluto spiegare la mia visione degli oli essenziali nella nostra vita e sotto diversi aspetti. Ho intrecciato alcune informazione del fiore o pianta (Titolo di ogni capitolo, cinque capitoli in tutto) con racconti personali della mia vita in modo cronologico”. Poi è stata la volta di De Vecchi (Abbiategrasso, Italia, 1977), che ha presentato il suo romanzo “Tre Anni, Tre Mesi, Tre Giorni”. L'autore ha spiegato: “la trama si sviluppa partendo da Assisi per poi lambire i più remoti luoghi del globo, sino alle vette dell'Himalaya, nel misterioso Bhutan”. Infine Araya Toro (Santiago, Cile, 1967), che ha presentato la sua antologia poetica “Il Mormorio della Risacca”, che l'autore ha raccontato così: “Questa opera di 104 pagine contiene 90 poesie e 2 racconti, scritti dal 1983 al 2021. Queste poesie sono un arcobaleno di emozioni, colori, sogni, speranze, amore, lotta, sconfitte e solitudine, da condividere con tutti i sapore di questa vita agrodolce”. Alla fine delle presentazioni, una gustosa e deliziosa merenda autunnale con vista al lago in la “bibliobaita”. Tutto questo è stato organizzato della Biblioteca Comunale di Gravellona Lomellina con il patrocinio del Comune di Gravellona Lomellina e della Fondazione per Leggere. Soddisfatti tutti, la Presidente della Biblioteca, Fausta Rovaria e il suo gentilissimo staff di volontarie: Laura Tosi, Jolanda Favini, Milena Moriconi e Daniela Rosa. Un bellissimo pomeriggio pieno di letteratura, emozioni e tanta cultura.
 
 

mercoledì 23 novembre 2022

Nuovi Libri di Lucio Da Col, Giuseppe La Barbera e Victor Escobar

 Giuseppe La Barbera e Victor Escobar

Lucio Da Col e Victor Escobar

Nuovi Libri di Lucio Da Col, Giuseppe La Barbera e Victor Escobar

Il 22 Novembre 2022 è uscito il libro “Per Sempre/Par Sempar/Pour Toujours/Por Siempre” dello scrittore franco-cileno Victor Escobar insieme allo scrittore abbiatense Lucio da Col, il libro ha 270 pagine. Questa opera è quattro lingue (italiano/francese/spagnolo/dialetto abbiatense), è pubblicata dal marchio Editoriale Julio Araya (Eja) e dalla Sociedad de Escritores Latinoamericanos y Europeos (Selae). A lo stesso tempo è anche uscito il libro “Fragilità e Vita/Fragilité et Vie/Fragilidad y Vida” di Escobar insieme allo scrittore albairatese Giuseppe La Barbera, il libro ha 170 pagine. Questa opera è tri lingue (italiano/francese/spagnolo/), è sempre pubblicata dal marchio Editoriale Julio Araya (Eja) e dalla Sociedad de Escritores Latinoamericanos y Europeos (Selae). Gli interessati ad acquistare o a ricevere informazioni sul libro possono scrivere: giulio.araya@alice.it o visitare la pagina: http://ducato-di-abbiategrasso.blogspot.com/

 

 

lunedì 14 novembre 2022

Gli Scrittori Nina Adría Pérez, Alessandro De Vecchi e Julio Araya Toro a Gravellona Lomellina

 Locandina

Tre Autori Abbiatense a Gravellona Lomellina

Domenica 27 Novembre alle ora 15,00, in la Baita del Parco Comunale dei Tre Laghi (Via XX Settembre, 46 – SP 192), se svolgerà l’evento “Autori al Parco” con la presenza degli autori abbiatense Nina Adriá Pérez (Barcellona, Spagna, 1959), spagnola d’origine, insegnate di letteratura spagnola in Italia e operatrice di olistica aromatologa, presenta il suo saggio “Petali Tra le Mani”, sul potere degli oli essenziali. Alessandro de Vecchi (Abbiategrasso, Italia, 1977), romanziere, saggista “istruttore/facilitatore” di meditazione mindfulness. Presenta il suo romanzo “Tre Anni, Tre Mesi, Tre Giorni” e Julio Araya Toro (Santiago, Cile, 1967), storico e poeta cileno, trasferitosi in Italia da due decenni. Presenta la silloge poetica bilingue (italiano/spagnolo) “Il Mormorio della Risacca”. Questa importante iniziativa e organizzata della Biblioteca Comunale di Gravellona Lomellina e con il patrocinio del Comune di Gravellona Lomellina e di la Fondazione per Leggera. Alla fine delle presentazione se potrà diguastare una merenda autunnale vista lago dalla… “bibliobaita”.

 

 

mercoledì 2 novembre 2022

Un Bellissimo Pomeriggio con il "2+2" dalle Rassegna "Profili d'Autore"

Franco Farè, Julio Araya, Marco Borgio, Annie M. G. Catskin (Anna Pellegatta) e Emanuela Gioletta

Un Bellissimo Pomeriggio con il "2+2" dalle Rassegna "Profili d'Autore"

Sabato 29 ottobre alle ore 16,30 nella Sala Consiliare del Castello Visconteo di Abbiategrasso, di fronte ad un discreto pubblico e nonostante il ponte del 1° novembre, si è svolta la quinta rassegna “Profili d’Autore”, intitolata “2+2”. Lo scrittore e storico cileno Julio Araya Toro, in veste di “Duca di Abbiate-Grasso” ha dato inizio al pomeriggio, illustrando lo scopo di questo evento e ringraziando tutti presenti, autori, organizzatori e specialmente gli inventori di questo evento: il poeta franco-cileno Victor Escobar e la scrittrice cilena Marcela Rodríguez Valdivieso. Araya ha iniziato facendo un profilo personale di ogni autore. Poi il “Duca” ha dato inizio alle domande agli scrittori. La prima autrice è stata la pittrice, scrittrice e ceramista Annie M. G. Catskin (Anna Pellegatta), che ha parlato del suo libro di racconti “La Quercia”. Poi è stato il turno della scrittrice Emanuela Gioletta, che ha parlato del suo libro di racconti “Ombre nello Specchio”, dello scrittore Marco Borgio, che ha parlato del suo libro il racconto “Pura Follia” e del poeta e pittore Franco Farè, che ha parlato dei suoi libri “Emozionando Parole 1, 2, 3 e 4”. Dopo l'ultima domanda, gli  autori hanno parlato delle loro nuove opere e dei progetti futuri. Un momento molto solenne è stata la consegna dei disegni dei profili di ogni autore da parte dello stesso Julio Araya Toro in rappresentanza del pittore abbiatense Danilo Radice. Un altro momento molto significativo, la consegna dei titoli nobiliari da parte di Araya in qualità di Duca di Abbiate-Grasso. I nuovi nobili sono per Annie M. G. Catskin (Anna Pellegatta), titolo di “Contessa”, Emanuela Gioletta, titolo di “Contessa”, Marco Borgio, titolo di “Conte” e Franco Farè, titolo di “Conte”. Infine Araya Toro ha ringraziato tutti presenti. E' stato un bellissimo pomeriggio, lungo ma pieno di poesie, racconti, tradizione, emozioni, ricordi, progetti e sogni.